Il 04 Giugno 2018, la classe 2^A “Piera Andreoli” di Lodi ha vinto la gara di lettura “Parole con le ali“. Il libro che è stato letto e analizzato letto è “L’estate che conobbi il Che”, di Luigi Garlando.

Da ben sette anni l’Associazione Fabularia , in collaborazione con il Comune e la Biblioteca di Lodi, propone alle classi seconde delle scuole secondarie della Provincia di Lodi l’iniziativa “Parole con le ali”, un progetto di promozione alla lettura, meglio conosciuto dagli studenti come “gara del libro”. Si tratta di un concorso di lettura per ragazzi , che prevede sfide su libri di narrativa e, quest’anno, anche su film. La “gara” diventa uno strumento valido e appassionante per i giovani lettori. I testi proposti alle classi vengono scelti tra i romanzi prevalentemente nuovi, ma anche classici per ragazzi.

I testi vengono forniti gratuitamente ai partecipanti, che devono leggere il romanzo assegnato e preparasi per i giochi di ogni sfida. Si tratta in genere di quiz e domande sul contenuto, giochi enigmistici, ma anche giochi creativi da preparare in classe. Data l’esperienza positiva nelle precedenti edizioni, anche quest’anno la classe 2^ della Scuola Diocesana ha partecipato al concorso “Parole con le ali” ed è arrivata in finale della gara di lettura. Per la prima sfida i ragazzi hanno letto il libro “Flavia de Luce e il delitto nel campo dei cetrioli”, un giallo molto avvincente. Nella semifinale hanno sfidato un’altra classe sul film “La famiglia Belier”.